I nostri consigli

media
Acido folico basso: cause, sintomi e come intervenire


Quando si presenta una carenza di acido folico nel corpo, si può incorrere in anemia da carenza vitaminica, nota anche come anemia megaloblastica.

I folati sono vitamine del gruppo B, e hanno un’importanza di rilievo nella produzione di globuli rossi, utili per il corretto funzionamento del sistema immunitario e del midollo osseo; in gravidanza, infatti, l’acido folico è ritenuto una componente fondamentale per prevenire le malformazioni, specialmente quelle relative al sistema nervoso centrale e al tubo neurale.

Cause della carenza

Una carenza di folato può essere dovuta all’abuso di alcool o a una dieta povera dei cibi che ne contengono buone quantità, quali verdure a foglia verde, agrumi e frutta secca.

Le cause vanno ricercate anche in eventuali disturbi, quali quelli che ostacolano l’assorbimento dell’acido folico dall’alimentazione, come la celiachia, così come nell’assunzione di alcuni farmaci, come quelli chemioterapici. In ultimo, alcune condizioni necessitano un aumento naturale del fabbisogno di acido folico, come la gravidanza, l’allattamento e l’esposizione alla dialisi.

I sintomi della Carenza

Quando si verifica una carenza di acido folico,si manifestagradualmente un’anemia da carenza vitaminica, i cui segni comuni sono stanchezza e fatica, accompagnati da pallore, irritabilità, respiro affannoso e vertigini.

Si potrebbero manifestare alcune disfunzioni nervose, perdita di sensibilità o debolezza muscolare e, nei casi più gravi, l’anemia può portare arrossamento e dolori alla lingua, diarrea, riduzione del senso del gusto, dimagrimento e depressione.

In gravidanza, in caso di una grave carenza, il neonato potrebbe presentare anomalie congenite della colonna vertebrale o del cervello.

Come intervenire

È sempre meglio prevenire la carenza di folati, quindi informarsi quando si assumono farmaci che interferiscono con l’assorbimento o il metabolismo dei folati, assumendo integratori dello stesso nutriente, e che spesso vengono anche aggiunti nei cibi come i cereali.

L’assunzione quotidiana di integratori di acido folico permette di trattare questa carenza in maniera efficace.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato.
Assicurati di inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*)