Menu

I nostri consigli

media
Come affrontare al meglio il cambio di stagione


Capita a molte persone che il cambio di stagione possa portare a un indebolimento generale del corpo, una sorta di fiacchezza che non si capisce da dove viene e perché.

Le cause comuni sono spesso da ricercare nel cambio di temperature e di ore di luce, che spesso portano a un cambiamento anche dei ritmi che scandiscono la giornata.

Uno stile di vita sano può dare manforte al proprio organismo nel far fronte a questi cambiamenti e rifornirlo dellerisorse necessarie per vivere al massimo delle proprie energie.

Partiamo dalla natura

In natura è possibile trovare diverse piante adattogene,come il ginseng e la rodiola, che possono supportare il proprio corpo corroborandola suaresistenza allo stress e alla fatica. Oltre a esse, lo zenzero e l’erba Matesono efficaci per combattere stanchezza e affaticamento e vanno assunti negli infusi, ottimi anche per supportare l’idratazione interna del corpo.

Cosa mangiare?

Sappiamo quanto l’alimentazione possa influire sul nostro stato di salute generale: anche in questi casi, una buona alimentazione è indispensabile per garantirsi il benessere di tutto l’apparato gastro-intestinale, da cui dipende anche quello del sistema immunitario. A tal fine è bene non farsi mancare mai le giuste dosi di:

  • vitamina C, presente in abbondanti quantità negli agrumi e nei kiwi;
  • fermenti lattici e probiotici,che si trovano nello yogurt e nel formaggio;
  • omega 3, di cui sono ricchi salmone, noci, uova;
  • vitamina D, secreta naturalmente dal corpo umano quando ci si espone al sole.

Pur non apportando energiadiretta all’organismo,i sali minerali sono altrettanto importantiper il corretto svolgimento di diversereazioni chimichedeputate alla produzione di energia.Tra i più importanti si trova il Magnesio, di cui abbondano:

  • verdure a foglia verde,
  • banane e datteri,
  • cacao e cereali integrali,
  • legumi e frutta secca.

L’importanza del riposo salutare

La qualità del proprio riposopuò gravaremolto sul metabolismo dell’organismo ed è indispensabile dare alla propria mente e al proprio corpola possibilità di riprendersi dal lavoro di una giornata intera grazie a unriposo adeguato.

Si tratta di dormire benealmeno 7-8 ore per notte, ma anche di tenere alla larga lo stress di qualsiasi tipo (professionale, familiare, sociale, psicologico) che spesso inficia la qualità del sonno e, oltre a farci sentire più stanchi di giorno, abbassa anche le difese immunitarie, esponendo a disturbi di varia matrice.

Integrazione

Non è sempre facile seguire i consigli che diamo e, in alcuni casi, ovvero quando c’è una carenza o un aumentato fabbisogno di specifici elementi, è bene ricorrere agli integratori, tra cui quelli che vi presentiamo di seguito.

BiotonMagnesium Plus

Integratore alimentare in compresse effervescenti a base di magnesio, vitamina B6 ed estratto secco di ashwagandha.

Energya Inverno

Un integratore alimentare che fornisce la giusta energia per affrontare il cambio di stagione e rafforzare il sistema immunitario, soprattutto quando ci si sente particolarmente stanchi e giù di tono.

Fidia Samefast Up Complex

Utile al mantenimento della buona efficienza della funzione psicologica, del tono dell'umore e alla riduzione di stanchezza e affaticamento.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato.
Assicurati di inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*)