Menu

I nostri consigli

media
Come prevenire il raffreddore

Con l’inizio dell’autunno e l’arrivo del primo freddo, qualcuno è già caduto in fallo e, magari a causa di uno sbalzo di temperatura, si ritrova a dover curare il primo raffreddore dopo l’estate.

Il raffreddore è spesso conseguenza della proliferazione di virus nelle mucose nasali, che causa a sua volta un incremento della secrezione di muco e, quindi, i sintomi che ben conosciamo, come congestione e difficoltà respiratorie.

Ma il raffreddore, al pari degli altri disturbi da raffreddamento, può essere prevenuto tranquillamente grazie a uno stile di vita equilibrato e salutare.

Vediamo insieme di cosa stiamo parlando.

Raffreddore non ti temo: come prevenirlo

Spesso sono le temperature più fredde e i reiterati sbalzi di temperatura a indebolire l’organismo e a portare alla contrazione dei classici malanni di stagione. In sostanza, è molto importante, soprattutto nelle mezze stagioni, coprirsi bene ed evitare di passare da ambienti troppo freddi a quelli troppo caldi in maniera improvvisa.

Anche quel che mangiamo può essere determinante nel prevenire un raffreddore, ma anche per curarlo. È molto importante assumere con costanza:

  • Cavoli, broccoli e lattuga: ricchi di vitamine e sali minerali che mantengono attivo l’organismo.
  • L’aglio: contiene lallicina un antibiotico naturale.
  • Omega 3, di cui è ricco il pesce, ma anche la frutta secca e le uova.
  • Lo zenzero: assunto sia fresco che nelle tisane, magari insieme a un po’ di limone, è un potente antinfiammatorio naturale.
  • Agrumi: apportano le giuste dosi di vitamina C, che sostiene il sistema immunitario.
  • Vitamina D, che l’organismo sintetizza quando ci si espone al sole.

Salute intestinale

Il benessere dell’intestino è essenziale per prevenire diversi disturbi: in esso, infatti, sono presenti diverse cellule che interagiscono con le difese immunitarie. Per mantenere l’equilibrio della flora intestinale è bene assumere le giuste dosi di fermenti lattici: si tratta di rifarsi ad alimenti e/o integratori di batteri e lieviti ad azione probiotica che garantiscono l’equilibrio del microbioma.

Integrazione

A proposito di integrazione, sono diversi gli integratori naturali capaci di stimolare il sistema immunitario e supportare quelle funzioni volte alla produzione di anticorpi. I principi immunostimolanti che aiutano a prevenire il raffreddore sono:

  • L’echinacea: stimola la produzione di leucociti, che contrastano i patogeni.
  • L’uncaria tomentosa: corrobora l’attività dei linfociti T citotossici.
  • L’astragalo: ricco di polisaccaridi che stimolano la produzione e l’azione dei macrofagi.
  • L’aloe vera: ricca di mucopolisaccaridi che supportano i macrofagi nella loro attività volta a contrastare i virus.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato.
Assicurati di inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*)