Menu

I nostri consigli

media
È tempo di prevenzione antinfluenzale

È arrivato l’autunno, le giornate cominciano a essere più fresche, oltre ad accorciarsi, ed è tempo di preparare il nostro organismo per non soffrire dei malanni di stagione che sono dietro l’angolo.

Per farlo, sicuramente bisogna assumere uno stile di vita sano, caratterizzato da una corretta alimentazione e da un minimo di attività fisica.

Vediamo insieme quali elementi non possono mancare.

Fare il carico di vitamine

Una alimentazione equilibrata, in questo periodo, deve essere caratterizzata da alimenti ricchi di antiossidanti, come alcuni minerali e vitamine.

La Vitamina A, E e soprattutto la C, infatti, svolgono un’azione antinfiammatoria, supportano il sistema immunitario e ci aiutano a proteggerci dalle infezioni causate da virus e batteri. Per garantirne il giusto apporto è importante mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, soprattutto agrumi, kiwi, peperoni, pomodori, ma anche broccoli, cavolo e verza.

Aglio e cipolla apportano anch’essi vitamine e sono utili nella prevenzione, in quanto antisettici, mentre alcune spezie, come curry, paprica e peperoncino, apportano buone dosi di acido acetilsalicilico, un antinfiammatorio che, esplicando un’azione vasodilatatoria, funge da equilibratore della temperatura corporea.

La lattoferrina

La lattoferrina è una proteina appartenente alle glicoproteine e ha il compito di trasportare il ferro nel sangue. Essa riesce a trasportarne il doppio rispetto alla transferrina, e ha proprietà antimicrobiche.

È presente nel latte, e la si trova in alcune secrezioni mucose, come saliva e lacrime, e in alcuni tipi di globuli bianchi, che operano nella modulazione di risposta immunitaria.

Le sue proprietà antimicrobiche vengono dalla sua capacità di legare il ferro, che la aiuta a sottrarlo al metabolismo di diverse specie batteriche che lo utilizzano per riprodursi e aderire alla mucosa intestinale (come l’escherichia coli).

Esplica anche un'azione battericida, dato che attacca gli strati più esterni della membrana cellulare di determinati batteri, e antivirale grazie al fatto che previene l'ingresso dei virus nel corpo e ferma l'infezione sul nascere.

Esistono integratori a base di lattoferrina che aiutano a difendere le mucose intestinali, e sono spesso formulati anche con prebiotici, ovvero il cibo per i probiotici, aspetto che garantisce anche la salute intestinale, fondamentale per il benessere generale dell’organismo, in quanto nell’intestino operano diverse cellule che interagiscono con il nostro sistema immunitario.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato.
Assicurati di inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*)