I nostri consigli

Ritornare ad una dieta equilibrata, scopri come fare

Abbandonare gli eccessi e lo stile di vita sregolato delle vacanze non risulta sempre facile.

Abbiamo preso abitudini non proprio salutari che vanno abbandonate e vanno riacquisite invece tutte quelle buone pratiche che fanno parte di un sano stile di vita.

Tra queste, sicuramente, c’è anche una dieta equilibrata: come possiamo tornare a mangiare bene? Scopriamolo insieme.

Partire col piede giusto

Intanto, per cominciare, è impratante fare delle piccole rinunce come ridurre lo zucchero, limitare il sale e i cibi elaborati, quelli industriali, come merendine, sughi pronti, succhi di frutta, salse, bevande gassate, che hanno spesso valori nutrizionali troppo alti per far parte in una nutrizione equilibrata, oltre alle grandi quantità di grassi saturi presenti e alla loro povertà di fibre, vitamine e minerali. È sempre meglio non eccedere con il consumo di latte e latticini, lievito e prodotti fermentati, glutine e frumento.

I principi di una dieta equilibrata

Cerchiamo di assumere quindi cibi a basso contenuto calorico, meglio ancora se antiossidanti, depurativi e antinfiammatori.

Le cotture a base di oli cotti vanificano spesso gli sforzi effettuati per dimagrire e tornare in forma. La cottura migliore è quella al vapore, in quanto preserva meglio le proprietà nutrizionali degli alimenti, seguita dal condimento con olio crudo.

La colazione

In tutte le nutrizioni equilibrate, una abbondante prima colazione è molto importante, in quanto stimola il metabolismo: frutta, cereali, ma anche marmellate senza zuccheri aggiunti sono un’ottimo inizio.

Non digiunare

Molto spesso si crede che fare digiuni pre-feste sia efficace. In realtà non fa altro che incrementare lo squilibrio alimentare tipico di questi giorni, provocando un senso di fame esagerato che induce a mangiare più del dovuto quando ve n’è occasione: in questo modo il corpo assorbirà ancora di più tutti i grassi che ingeriremo.

Spuntini: frutta, verdura e yogurt

Lo spuntino non deve mai mancare, in quanto tiene attivo il nostro organismo e placa la sensazione di fame.

La frutta è ricca di vitamine, acqua e sali minerali, e anche la frutta secca è un’ottima alternativa, in quanto ricca di proteine e perfetta da mangiare ovunque ci si trovi.

Lo yogurt aiuta la flora intestinale e ha un discreto apporto di vitamine, soprattutto se accompagnato con pezzi di frutta fresca, semi, cereali o anche un cucchiaino di miele.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato.
Assicurati di inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*)